Napoli: Sgambati in visita alla Netcom Group, «modo virtuoso di fare impresa»


NAPOLI - «Questa è la riprova che anche a Napoli fare impresa in modo virtuoso è possibile». E’ il giudizio di Giovanni Sgambati, segretario generale della Uilm Campania sulla Netcom Group, azienda di ingegneria che fornisce soluzioni innovative nei settori Telecomunicazioni, Automotive, Media, IT, Aerospace, PA. Sgambati ha visitato oggi la sede partenopea: l’incontro tra il leader della Uilm regionale e il presidente della Netcom Group, Domenico Lanzo, è stata anche l’occasione per illustrare al sindacato le novità nel campo dell’innovation tecnology di una realtà tutta “made in Naples” che viene giudicata vera e propria eccellenza del settore. Ma il fatto singolare, data la visita del numero uno del sindacato campano metalmeccanico, è che in questa azienda con un target di dipendenti molto giovane e la maggior parte dei quali con contratto a tempo indeterminato, i dipendenti non sono iscritti ad alcun sindacato. «Il dato positivo di questa azienda – aggiunge Sgambati – è che anche se i lavoratori non sono iscritti al sindacato, non è detto che non possano usufruire della defiscalizzazione. Anzi, penso proprio perché ci troviamo di fronte ad una società virtuosa, che qui si possa fare sindacato in modo del tutto costruttivo, cioè aiutando i lavoratori a cogliere le opportunità di legge, grazie anche al fattivo contributo e supporto della propria azienda». E non a caso il presidente di Netcom Group, Domenico Lanzo ha messo in evidenza che con la crescita dell’azienda degli ultimi anni «è stato un punto cardine fare in modo che i propri dipendenti avessero il contratto del buonsenso». «E’ bello vedere realtà come questa – afferma ancora Sgambati – con commesse di rilievo e che hanno la capacità anche di espandersi in altre regioni d’Italia e di stringere accordi ed avere commesse dirette da tutto il mondo. E’ sicuramente un fiore all’occhiello della nostra realtà imprenditoriale». Netcom Group, azienda nata nel 2006, è oggi espressione integrata di varie realtà: Media Motive, Netcom Industry, EcoPlus. Lavora con le aziende più grandi d’Italia nei propri settori di competenza, tra i quali Finmeccanica, Fca, Sky Italia eTelecom. Nel mese di giugno ha realizzato anche un’app per smartphone che rappresenta una vera novità nel campo delle startup, uno strumento pratico e veloce per accedere al mondo del lavoro. Un incubatore d’impresa ma non solo. L’app presenta brevemente l’azienda ma si pone principalmente come interlocutore per talenti interessati a vedere finanziate le proprie idee e progetti o a costruire un percorso professionale di alto profilo con una realtà aziendale in continua espansione. Creata pensando a chi cerca un’occasione e non la trova, l’app garantisce un percorso privilegiato per valorizzare le competenze e le capacità di ogni singolo. «Dare una possibilità a chi ha una buona idea e quindi permettere finanziariamente di supportarla e svilupparla – spiega Lanzo – ci fa crescere ulteriormente, ma allo stesso tempo valorizza tanti giovani cervelli che probabilmente o non riuscirebbero a realizzare il proprio progetto oppure sarebbero costretti a farlo fuori dall’Italia».

In evidenza
News recenti
Cerca dai Tags
Seguici
  • Twitter Blue Gumdrop
  • Facebook Pink Gumdrop

© 2020 UILM CAMPANIA. Website a cura di Primapress.it

  • c-facebook
  • Twitter Classic