Lettera aperta agli iscritti del nuovo segretario generale della Uilm, Antonio Accurso


Caro iscritto, dal 29 marzo mi è stata affidata la responsabilità di guidare la Uilm della Campania e sostituire Giovanni Sgambati che, con soddisfazione di tutti noi metalmeccanici, ha assunto la guida della nostra confederazione Uil della Campania. Ti scrivo perché credo fermamente che sia fondamentale un rapporto di conoscenza tra noi, che è alla base di ogni rapporto di fiducia.

Un lavoratore quando decide di iscriversi al sindacato, lo fa perché vuole che qualcuno si prenda cura delle sue rivendicazioni, delle sue difficoltà e dei suoi legittimi diritti e, pertanto, lo fa sulla base della fiducia che ripone, prima nei delegati che rappresentano in fabbrica il contatto quotidiano con l’organizzazione da lui scelta, poi dei segretari responsabili di seguire l’azienda e coordinare le azioni dei delegati, ma in ultima istanza anche, e soprattutto, perché confida nell’efficacia e responsabilità delle scelte di chi guida l’organizzazione. Questa fiducia sono convinto che parta anche dalla conoscenza e per questo ho subito preso due decisioni: - Visitare tutte le aziende in cui la Uilm della Campania ha una presenza organizzata, per incontrare delegati, direttivi e attivisti e per conoscere da vicino ogni realtà di cui sono responsabile; - Aprire le porte ai delegati e componenti del direttivo che vorranno incontrarmi per rappresentarmi punti di vista, esigenze specifiche e confrontarsi con me; Un’altra cosa che credo sia importante, per rafforzare la fiducia, è quella di fare da subito squadra e far crescere il senso di appartenenza e per questo abbiamo pensato di lanciare un concorso fotografico tra tutti gli iscritti (le cui modalità verranno indicate successivamente attraverso i delegati) con la finalità di portare sulle pareti della sede Uilm della Campania un pezzo della nostra storia e della nostra vita sindacale utilizzando le migliori fotografie, per “abbellire” e rendere più casa di tutti la sede Regionale. Sono ben cosciente, però, che la vera fiducia si consoliderà sulla sostanza delle cose che faremo insieme. Le sfide che ci aspettano sono tante; i punti di crisi (e per fortuna anche qualche opportunità di sviluppo) della Campania richiedono un’attenzione ed un impegno importanti. La nostra organizzazione ha dimostrato di essere all’altezza di affrontarle e, soprattutto, di essere una bella squadra capace di superare difficoltà e momenti delicati. Mi propongo di guidarla partendo dai meriti e dagli sforzi di ogni singolo dirigente e delegato con l’obiettivo di rendere sempre più dinamica e corale l’azione a tutela degli iscritti e dei lavoratori. La mia storia sindacale è stata sempre segnata da due tratti distintivi: la lealtà e la trasparenza. Con ogni iscritto (e con i lavoratori) si è instaurato un rapporto basato sulla franchezza, sul dirsi sempre la verità, anche quando è complessa; perché solo partendo dalla verità si possono scegliere azioni concrete per puntare a raggiungere risultati efficaci e reali. Colgo l’occasione dell’imminenza delle festività pasquali per fare gli auguri a te, ai tuoi cari e a tutti i lavoratori, perché questa Pasqua possa essere per tutti portarice di rinascita… Buon lavoro e a presto, avremo molta strada da fare insieme!

In evidenza
News recenti
Cerca dai Tags
Seguici
  • Twitter Blue Gumdrop
  • Facebook Pink Gumdrop

© 2020 UILM CAMPANIA. Website a cura di Primapress.it

  • c-facebook
  • Twitter Classic