Napoli: sciopero ad oltranza per i 45 lavoratori della CSI (indotto Anm)



NAPOLI - Sciopero ad oltranza per i 45 lavoratori della CSI, azienda dell'indotto ANM, che rivendicano il loro diritto alla retribuzione che non percepiscono da 3 mesi. La CSI effettua manutenzione per la metropolitana di Napoli e si inserisce in un quadro di sofferenza dell'indotto ANM. In particolare cura le manutenzioni per la linea 6. «Bisogna che la situazione si sblocchi urgentemente - sottolinea Nespolino Anastasio Responsabile Territoriale Uilm - perché non si può lavorare con serenità e attenzione senza stipendi». «Molte sono le aziende che garantiscono col proprio lavoro il funzionamento delle strutture e la sicurezza dei viaggiatori - afferma Antonio Acuurso, segretario generale Uilm Campania - ma sono in difficoltà per i mancati pagamenti. È un problema che va risolto al più presto».

In evidenza
News recenti
Cerca dai Tags
Seguici
  • Twitter Blue Gumdrop
  • Facebook Pink Gumdrop

© 2020 UILM CAMPANIA. Website a cura di Primapress.it

  • c-facebook
  • Twitter Classic